Il Progetto Scuole 2013/2014

La lotta a qualsiasi tipo di discriminazione e di razzismo trova nella scuola e nello sport due palcoscenici decisivi. Perché è qui, nel mezzo di passioni ed emozioni che si provano quando si gioca, si fa gol, si vince, si perde, si corre, si tifa, che si costruiscono gli anticorpi per una battaglia di civiltà con cui l’Italia e in generale il mondo combattono non da ieri e non da oggi.

Da questa considerazione nasce l’idea di dedicare alla lotta al razzismo l’attività annuale nelle scuole della Corsa di Miguel.

Per l’anno scolastico 2013/2014 il progetto prevede una serie di incontri nelle scuole per raccontare alcune delle più grandi battaglie al razzismo nella storia dello sport, da Gretel Bergmann a Mohammad Ali fino a Tommie Smith e John Carlos, per poi arrivare ai giorni nostri, con la questione sempre viva del razzismo nel calcio ad esempio. Nel periodo novembre-dicembre quindi il Progetto Scuole prevede una serie di lezioni multimediali con linguaggi variabili a seconda dell’età degli studenti, organizzate in collaborazione con la Società Italiana di Storia dello Sport e definite da un gruppo di persone di cui faranno parte ad esempio Igiaba Scego (scrittrice italo-somala), Rachid Berrari (primo campione nero dell’atletica italiana e rappresentante dell’Associazione Libera), Giuliana Salce (oro mondiale nella marcia nel 1985), Gianluca Di Girolami (presidente UISP Roma e fondatore della Liberi Nantes), Angela Teja (presidente della Società Italiana di Storia dello Sport).

Secondo step di questo percorso sarà l’appuntamento del 19 gennaio 2014 con la non competitiva di 5 km della Corsa di Miguel, quest’anno intitolata proprio “Strantirazzismo“, con partenza dal Ponte della Musica. I ragazzi saranno coinvolti nella manifestazione già dal primo gennaio, quando scatterà il concorso per disegnare lo striscione di partenza della passeggiata.

Oltre a ciò gli organizzatori hanno organizzato due concorsi riservati agli studenti: la realizzazione dello striscione di partenza della gara non competitiva, inviando un file o una bozza del disegno sul tema dell’antirazzismo all’indirizzo mail ilmilledimiguel@gmail.com, e un concorso letterario di approfondimento di una delle storie raccontate nel corso dei seminari (anche qui da inviare alla mail ilmilledimiguel@gmail.com).

Da fine febbraio poi sarà la volta del tradizionale appuntamento con le eliminatorie del Mille di Miguel, quest’anno accompagnate anche da una competizione di salto in lungo dedicata alla memoria di Jesse Owens e Luz Long. Il 21 marzo, giornata della lotta al razzismo e anniversario di Pietro Mennea, si svolgeranno le finali. Le date definitive delle gare del Mille di Miguel e dello Staffettone delle elementari saranno comunicate nelle prossime settimane. 

All’inizio di giugno infine la stagione della Corsa di Miguel si concluderà con la Staffetta Mappamondo.

Scarica qui il Progetto Scuole 2013/2014 e compila qui il modulo di adesione per partecipare alle attività di quest’anno.

facebook
twitter
instagramm
youtube