Ha vinto il Mappamondo di Roma

foto © Matteo Lapichino

Tanti colori, tanti emozioni, tante storie da raccontare. Nelle prossime ore proporremo alcune delle immagini più belle della Staffetta Mappamondo, un formidabile viaggio nella Roma multietnica illustrato da una pista di atletica.
Non si sa dove cominciare per sintetizzare la giornata. Non abbiamo fatto ancora il conto delle nazioni, ma stavolta abbiamo sfiorato davvero quota 100. Da che cosa partire? Dalla frazione finale etiopi-somali-eritrei, popoli divisi dalle guerre e della storia e invece insieme, non solo a correre ma anche a prendere il caffè insieme. E il bambino della Guinea Bissau come si chiamava? E la frazione a cura del Piazza Vittorio Cricket Club poi sconfinata in mezzo al prato? E le danzatrici delle Mauritius, Angela grazie di tutto! Ma come fai a dimenticare l’Emmaus Christian School, la signora Lawson, il loro -We are the champions…

La Staffetta Mappamondo, sorellina della Corsa di Miguel, è ormai tante cose. Ma non vogliamo dimenticare nessun  grazie, compreso quello alla rassegna Sport Against Violence che ci ha ospitato a Caracalla e ai padroni dicasa della Coni Servizi Spa. Nelle prossime ore tante immagini e tanti grazie arriveranno. E un impegno: non perdiamoci di vista!!!

ECCO LA CLASSIFICA DELLE SCUOLE MEDIE DELLA STAFFETTA MAPPAMONDO

Scarica la classifica Mappamondo 2011

Ecco la classifica finale Miguel 2011 – scuole Medie

Con la Staffetta Mappamondo si è concluso anche il circuito Miguel 2011 per le scuole secondarie di primo grado (scuole medie). La scuole media Mazzini di via delle Carine ha vinto il trofeo consolidando il suo primato con una bella presenza alle gare di sabato a Caracalla. Ecco l’elenco delle 15 squadre che saranno premiate secondo regolamento

Punteggio scuole Medie 2011

facebook
twitter
instagramm
youtube