Con le Joelette la speciale dedica ad Anna Claudia Cartoni

Viva le joelette.

La Corsa di Miguel torna il 22 gennaio e dà ancora una volta spazio a queste speciali carrozzine che consentiranno a podisti non autosufficienti di poter ugualmente vivere l’atmosfera dell’evento grazie a piccoli “cortei” di familiari e amici, i runner “alfieri” che trasporteranno il mezzo lungo i 10 chilometri fino allo stadio Olimpico. Questa corsa nella corsa è organizzata dal Club Atletico Centrale insieme a Sod Italia con il progetto Sod Italia Running Team, l’associazione che da anni lavora nel campo della solidarietà sportiva e della ricerca per la lotta alle malattie rare, e che avrà come compagni di viaggio l’associazione Il cammino possibile, il Cai L’Aquila, i Tetrabondi e Ormesa, con l’appoggio di Xerox. La corsa delle joelette sarà dunque uno dei capitoli paralimpici della Miguel e sarà intitolata ad Anna Claudia Cartoni, una delle anime della Sod Running Italia, mamma di Irene, volontaria di straordinaria generosità fra le strade dell’atletica e le palestre della ginnastica, vittima della tragedia di quest’estate a largo dell’Isola del Giglio. Nel suo ricordo arriveranno a Roma tante squadre, ognuna con la sua joelette, per portare avanti il suo lavoro coraggioso che ha sempre avuto una speciale sintonia con la Corsa di Miguel. Chi volesse aderire alla Corsa di Miguel delle joelette può scrivere a info@soditalia.it.

 

Intanto siamo ormai a una settimana dalla conferenza stampa di presentazione della Corsa di Miguel. L’appuntamento è fissato per il 10 gennaio alle 11 nella sala della Protomoteca in Campidoglio. Proseguono le iscrizioni sul sito www.lacorsadimiguel.it insieme con il percorso di 10 chilometri, in versione competitiva e non competitiva, il 22 gennaio ci sarà spazio anche per i 3 chilometri della Strantirazzismo per famiglie e scuole.

facebook
twitter
instagram
youtube