Il mille di Miguel

IL MILLE DI MIGUEL

 

La realtà della Corsa di Miguel è molto più ampia rispetto al solo giorno della gara; attorno alla figura del podista argentino desaparecido nel 1978 è nato un vero e proprio universo che rimane in costante movimento per dodici mesi all’anno. E una delle stelle più luminose di questo universo è certamente il rapporto con le scuole della città di Roma e provincia.

Il “Mille di Miguel” è indirizzato alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Viene inoltre organizzata, a livello promozionale e con classifica unicamente ufficiosa, una gara di salto in lungo dedicata alla memoria di Jesse Owens e di Luz Long, bandiere della lotta al razzismo.

Alla prova ciascun istituto scolastico può iscrivere quanti ragazzi desidera: nel 2017 hanno aderito 250 scuole per un totale di 15 mila partecipanti. Le fasi di qualificazione si svolgono in una dozzina d’impianti d’atletica nella regione, durante le mattinate scolastiche. Le batterie sono suddivise per anno di età e per sesso. Alla finalissima (in programma a marzo allo Stadio dei Marmi di Roma) sono ammessi i migliori 24 tempi per ogni categoria. Ogni ragazzo che concluda in tempo utile la sua batteria porta punti alla scuola per la determinazione della classifica per istituti.

Per i più piccoli invece la Corsa di Miguel ha creato il progetto Staffettone.

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

facebook
twitter
instagram
youtube